Il gonzumatore - Studio Maiolino / Dentista Siracusa

Il gonzumatore

Pubblicato mercoledì, 12 aprile 2017

Non so esattamente bene dove trovo il tempo ,ma riesco ancora a leggere qualche libro che non sia strettamente del settore! Ultimamente ho letto un libro su cosa avviene all’interno delle multinazionali nel settore alimentare . L’autore è Christophe Brusset , un ex dirigente , IL titolo è “Siete pazzi a mangiarlo” per chi fosse interessato .Colpisce la descrizione di come in tutte le grandi realtà “moderne” lo sforzo sia totalmente rivolto all’ottimizzazione del guadagno.
Non esiste etica che non sia di facciata , non esistono scelte che non siano opportunistiche . Il dio denaro muove tutto. Il fatto che siano grandi realtà è che nella catena di comando ci siano una moltitudine di persone peggiora il quadro anziché migliorarlo.
Si potrebbe pensare che più persone siano presenti in un processo maggiori siano le possibilità di controllo. Ciò è molto difficile e raro.
Ben più comune è l’esatto opposto : un perverso processo di diluizione delle responsabilità delle scelte e delle azioni . Ogni singolo individuo viene caricato da un suo superiore di una piccola parte del compito . Questo ha molteplici implicazioni.
E’ ben descritto in psicologia come una stessa azione negativa ( sono stati effettuati addirittura da psicologi test sulla diversa capacità di infliggere dolore a altri essere umani , alla tortura insomma !) se “comandata “ dall’alto sia molto più facile da effettuare e accettare .

Per la persona comune effettuare un lavoro “negativo” diventa così oltre modo facile e accettabile.

Inoltre l’individuo non viene caricato dell’intero ingrato compito ma solo di una parte .

Consideriamo anche in molti casi una consapevolezza non completa del risultato della propria opera mancando una visione complessiva.

Tuttavia il risultato non cambia ; è un equazione il cui risultato genera sempre disastri alle spalle degli utenti finali.

Cito il libro in questione : “L’Azienda aveva una mentalità particolare , con dei valori suoi propri , diversi da quelli che si imparano a scuola, e una visione tutta sua del Bene e del Male .Nel caso specifico , il bene era tutto ciò che aumentai profitto , il Male era perdere soldi . La menzogna, la dissimulazione la malafede e persino la truffa , senza essere degli scopi in sé , erano positive , se miglioravano i risultati attesi .
Il detto secondo cui il “fine giustifica i mezzi” non poteva essere meglio illustrato .

Ancora :”Un impresa non è un servizio sociale dello stato .La sua finalità non è il benessere dei suoi dipendenti o la soddisfazione dei suoi clienti , ma il profitto , o il margine di guadagno . E per creare profitto , la ricetta non è molto complicata : basta comprare o produrre a un costo inferiore a quello di vendita . La differenza tra il costo di acquisto o di produzione e il prezzo di vendita è il margine : più è sostanzioso meglio è . Se si capisce questo , non serve fare un master in management.”

Ogni tanto scoppia uno scandalo ,ci si stupisce dell’accaduto ….qualcuno , il “fesso di turno”, si prende la colpa dell’accaduto , finisce sulla gogna e paga per tutti.

E tutto ricomincia come prima….in tutti i campi dove le multinazionali mettono piede.

Anche in odontoiatria sta avvenendo la stessa cosa ; catene comandate da multinazionali dove la decisione sul tipo di cure da effettuare al paziente viene deciso spesso dal “direttore commerciale “ , figura che di salute e denti non ha alcuna competenza !
Direttore commerciale che ha la RESPONSABILITA’ a fine mese di dovere dare conto e ragione del fatturato della struttura !
E cosi un dente magari con una carie un pò più profonda del solito e che nelle mani di un onesto e preparato professionista potrebbe essere magari curato in modo assolutamente efficace con una ricostruzione viene invece prontamente devitalizzato e magari completato con una corona con un duplice danno : economico , poiché il costo lievita sensibilmente ; e biologico perchè in odontoiatria come in medicina meno si tocca un dente e più durerà nel tempo.

E la catena continua con il dentista di turno, ridotto a semplice manodopera , cui viene comandato di effettuare una devitalizzazione , un secondo cui viene comandato di fare la corona e via dicendo.

Lo stesso avviene in pazienti con denti con problemi gengivali dove prontamente vengono proposte estrazioni e impianti anziché il recupero.

Non voglio dire che andando da un professionista non possano capitare storture di questo tipo, ma lo reputo sicuramente più difficile perchè il carico “psicologico “ che la singola persona si deve caricare per farvi danno è è sicuramene più alto.
Decidere AUTONOMAMENTE di trattare in modo sbagliato una persona eseguendo poi , magari , in prima persona , tutte le fasi con la consapevolezza di stare arrecando del danno a quell’individuo è sicuramente più difficile che svolgere un piccolo compito comandato dall’alto.
Non dimentichiamo la componente legata al fatto che il professionista solitamente risiede in maniera stabile nel posto dove lavora e ci mette la “ faccia “ . Sa esattamente che a bruciarsi sul territorio se si comporta male basta un attimo….non ha la “copertura “ del nome della grande struttura e la possibilità di cambiare facilmente sede.

Leggendo il libro di Cristhope Brusset scoprirete come il massimo grado di storture avviene nei casi dove il prezzo finale del prodotto deve essere BASSO, leggerete di prodotti come il pepe macinato tagliato con escrementi di topo per problemi di stoccaggio legate a procedure di infima qualità , miele cinese che assomiglia più a un cocktail farmaceutico che a un prodotto alimentare , scoprirete tutte le porcherie che vengono vendute sui banchi dei supermercati con cui letteralmente vengono avvelenate intere popolazioni sulla scia del motto “primo prezzo “ , “ci teniamo a preservare il tuo potere di acquisto” e altre stronzate di questo tipo.

Il gonzumatore …che con la presunzione di risparmiare credendo di avere lo stesso prodotto si avvelena e intossica e alimenta questo circolo di vizioso in cui le multinazionali prosperano.

L’odontoiatria è un settore dove i costi oltre un certo livello sono incomprimibili, e tu per la salute dei tuoi denti che intenzioni hai? Vuoi essere un gonzumatore o vuoi dare dignità alla tua persona curandoti per davvero?

Se vuoi capire meglio come avere le “armi” per scegliere il tuo dentista senza sbagliare , scarica gratuitamente il volume DENTISTA LOW COST , NO GRAZIE e buona scelta !

Seguici su Facebook!

Mi piace!

Copyright © 2018 - Studio Maiolino